.
Annunci online

il blog di Benedetto Paris

3 dicembre 2008
Approvata in commissione la modifica allo Statuto per l'istituzione delle Commissioni consiliari

Ieri finalmente è stata approvata la prima modifica allo statuto, stralciata dal resto della discussione, per poter accelerare i tempi.
Infatti, ieri sono state approvate nella Commissione "Revisione e aggiornamento dello Statuto e del Regolamento del Consiglio Comunale" le modifiche all'art. 30 dello Statuto comunale, quello sulle commissioni. In sostanza ora le commissioni permanenti saranno formate da 5 membri, 2 di minoranza e tre di maggioranza, avranno un proprio presidente, un proprio regolamento e potranno quindi facilitare l'istruzione delle delibere in discussione in consiglio, permettendo la migliore esecuzione sia della funzione deliberativa del consiglio comunale, sia quella di controllo. Sono state inoltre riordinate le materie di competenza e definite 4 (invece che tre) commissioni:
- la prima sul bilancio, le proprietà e i consorzi in cui partecipa l'ente;
- la seconda su urbanistica, territorio, ambiente e lavori pubblici;
- la terza sullo Statuto, i referendum, gli strumenti di partecipazione le politiche giovanili e lo sport, la quarta;
- la quarta su cultura, scuola e servizi sociali.
Nel prossimo Consiglio comunale, come da impegni assunti dal Sindaco, sarà portata in discussione questa modifica e l'approvazione del regolamento, con conseguente nomina delle commissioni permanenti, come da tempo chiediamo in consiglio comunale.

Le modifiche, in buona parte nostre proposte, sono state votate all'unanimità, salvo un nostro emendamento che non ha ottenuto la maggioranza, circa la possibilità di intervento da parte di qualsiasi consigliere comunale, anche non facente parte delle commissioni. Riproporremo questo emendamento in Consiglio.


sfoglia novembre        gennaio